Share

Grande soddisfazione viene espressa dall’assessore allo Spettacolo e Politiche giovanili Francesco Barone in merito alla manifestazione IblaMask, svoltasi sabato nel quartiere barocco di Ragusa.
“Con un minimo contributo da parte del Comune, poco più di 2mila euro – dice l’assessore Barone – è stato possibile realizzare, per il quarto anno consecutivo, un’iniziativa che ha avuto un forte consenso di pubblico”.
La manifestazione ha preso il via nel primo pomeriggio con una parte dedicata ai più piccoli ed è proseguita nella serata per i tantissimi giovani che si sono recati a Ragusa Ibla per parteciparvi.
La prima parte, la cui organizzazione è stata curata dalla coop. sociale Il Cerchio, ha visto anche la partecipazione dei bambini di Anffas, Arthai e Csr che hanno sfilato in maschera sul palco preparato per l’evento.
Oltre un migliaio di persone, invece, per la secondo parte della manifestazione quando, in tarda serata, giovani provenienti da tutta la provincia si sono incontrati in piazza Pola per festeggiare il carnevale, grazie all’intrattenimento di tre bravissimi dj che si sono succeduti sul palco assieme ad altri animatori.
Complice per la riuscita dell’evento il clima non freddissimo nel pomeriggio e il cielo sereno nella notte. Nonostante la temperatura si sia abbassata notevolmente in serata, l’assenza di precipitazioni meteorologiche ha consentito che la festa proseguisse lasciando che i ragazzi si “riscaldassero” ballando in piazza.
“Sono molto compiaciuto per il successo riscosso da IblaMask 2012 – commenta l’assessore Barone – perché la grande affluenza di giovani dimostra che con poche risorse economiche è ancora possibile organizzare eventi che ormai sono degli appuntamenti attesi da molte persone e rappresentano dei momenti di vero coinvolgimento e divertimento nei quartieri”.

Print Friendly
Share