Share

Il sindaco di Vittoria, Giuseppe Nicosia, replica alle dichiarazioni rilasciate agli organi di informazione dal consigliere comunale Francesco Aiello a proposito del Mercato ortofrutticolo.
“Leggo – afferma il primo cittadino – che Aiello interviene a sostegno di Incardona. Si ripete, dunque, l’asse perdente che ha determinato la più brutta campagna elettorale che si ricordi, ma anche la più vergognosa disfatta elettorale del duo. In questi giorni non ho detto nulla su Aiello, perché la sua posizione di attacco sul Mercato ortofrutticolo è ridicola. Per quarant’anni, nel bene e nel male, ha determinato lui le sorti, gli ingressi, le volture, le chiusure dei box, ma anche le riaperture e l’annullamento delle sanzioni per mera utilità personale. Tutti ricordano quando Aiello abbuonò le sanzioni ai commissionari pur di indurli a rimettere la querela per diffamazione che avevano presentato contro di lui: classico scambio, quello sì, di interesse suo personale (evitare una condanna penale) a discapito di un beneficio per l’amministrazione comunale e della legalità e trasparenza. Basta citare questo esempio per dipingere il personaggio e non degnarlo di ulteriore risposta. Ovviamente, il suo cattivo esempio non sarà mai un alibi per me e per la mia amministrazione: noi siamo convinti di dover fare la nostra parte, agendo in totale difformità dal suo operato utilitaristico”.

Print Friendly
Share