Rapina cruenta. Il sindaco: Vittoria non deve diventare una città violenta

Il sindaco, Giuseppe Nicosia, prende posizione sulla rapina compiuta martedì notte ai danni di due fratelli, massacrati di botte nella loro abitazione di via IV Aprile.
“Come prima cosa – dichiara il primo cittadino – esprimo tutta la mia solidarietà alle due vittime dell’agghiacciante episodio, che hanno vissuto una terribile esperienza. Quello che è accaduto porta ciascuno di noi a temere per la propria sicurezza; perciò lancio un accorato appello alle forze dell’ordine, affinché intensifichino i controlli sul territorio e facciano sentire ancora di più la loro presenza. Vittoria non può diventare una città violenta, la gente deve potersi ritenere sicura sia quando è fuori sia, a maggior ragione, quando è in casa. So bene che le forze di polizia stanno già compiendo ogni sforzo possibile per garantire quotidianamente la serenità dei cittadini; ma fatti così efferati come quello che si è registrato martedì notte non devono ripetersi. E dunque, occorre uno sforzo ulteriore”.

Notizie correlate

La redazione di Radio R.T.M. non è responsabile di quanto espresso nei commenti. Il lettore che decide di commentare una notizia si assume la totale responsabilità di quanto scritto. In caso di controversie Radio R.T.M. comunicherà all'autorità giudiziaria che ne facesse richiesta, tutti i parametri di rete degli autori dei commenti.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

In primo piano