Share

Il sindaco, Giuseppe Nicosia, prende posizione sulla rapina compiuta martedì notte ai danni di due fratelli, massacrati di botte nella loro abitazione di via IV Aprile.
“Come prima cosa – dichiara il primo cittadino – esprimo tutta la mia solidarietà alle due vittime dell’agghiacciante episodio, che hanno vissuto una terribile esperienza. Quello che è accaduto porta ciascuno di noi a temere per la propria sicurezza; perciò lancio un accorato appello alle forze dell’ordine, affinché intensifichino i controlli sul territorio e facciano sentire ancora di più la loro presenza. Vittoria non può diventare una città violenta, la gente deve potersi ritenere sicura sia quando è fuori sia, a maggior ragione, quando è in casa. So bene che le forze di polizia stanno già compiendo ogni sforzo possibile per garantire quotidianamente la serenità dei cittadini; ma fatti così efferati come quello che si è registrato martedì notte non devono ripetersi. E dunque, occorre uno sforzo ulteriore”.

Print Friendly
Share