Share

Avrebbe deturpato i luoghi, creando disagi ai vicini. Questi lo hanno denunciato al Commissariato di polizia di Modica. I fatti si riferiscono a Marina di Marza dove S.B., 46 anni, pozzallese, aveva realizzato un muro alto sul quale addirittura aveva apposto della rete di recinzione, ai confini con le proprietà di alcuni vicini. Questi, in sostanza, si erano ritrovati con poca visibilità e nonostante i ripetuti solleciti per il ripristino dello stato dei luoghi, il pozzallese non aveva ritenuto provvedere. Fino a quando le presunte parti lese non hanno deciso di andare al Commissariato di Modica dove hanno presentato querela. L’uomo deve rispondere di danneggiamento.

Print Friendly
Share