Share

Sarà un complesso edilizio omogeneo quello che sorgerà in zona Michelica. E’ il nuovo centro commerciale “La Fortezza”, presentato questa mattina al Teatro Garibaldi, alla presenza di un folto ed interessato pubblico composto da tecnici, imprenditori, commercianti, politici, sindacalisti e giornalisti, alla presenza tra gli altri, del sindaco Antonello Buscema, gli assessori Elio Scifo e Antonio Calabrese, del presidente della Provincia, Franco Antoci, del presidente dell’Asi, Gianfranco Motta, e dell’on. Riccardo Minardo. Un complesso in forma rettangolare che sarà realizzato in acciaio, legno e vetro ed i cui lavori sono già in corso. Costerà complessivamente 50 milioni di euro e darà lavoro a circa 400 unità, oltre all’indotto. “La Fortezza” consta di un’area di circa 68 mila metri quadrati occupabili di cui 21.815 affittabili, e 15 mila quale superficie di vendita. Disporrà di 1700 posti auto dei quali il 50 per cento(25 mila mq)al coperto. Saranno 75 le attività distribuite su due piani. Il cuore della struttura, al primo piano, sarà occupato da un ipermercato(Carrefour)che avrà a disposizione 5210 mq. A presentare il centro commerciale, tra i più grandi della Sicilia Orientale, il presidente della Sercom, Rosario Russo, società che in Sicilia ha effettuato 4 investimenti(Le Masserie a Ragusa, Le Vigne a Castrofilippo, in provincia di Agrigento, ed a fine mese Il Casale a San Cataldo, nel nisseno), l’ideatore, l’arch. Marco Giampà, e poi Anna Poltrinieri ed Andrea Barbato di Espansione Commerciale, società che si occuperà dell’organizzazione. “Stiamo investendo a Modica – ha detto Russo – perché crediamo in questa zona. Qui l’operatore commerciale, adesso, deve diventare più coraggioso, più spregiudicato, deve fare il cosiddetto salto di qualità. La Fortezza è un’opportunità di lavoro per centinaia dei nostri giovani”. La Sercom, come ha sottolineato il sindaco Buscema, ha l’obbligo di realizzare anche le infrastrutture, in questo caso la rotatoria che nascerà all’altezza dell’ingresso della zona artigianale. “Un esempio – ha detto il primo cittadino – importante d’investimento e di sinergia tra pubblico e privato”. La Fortezza, su un raggio di 20 km conterà su un’utenza di 197 mila unità mentre sui 30 km si va su 420 mila unità.

Print Friendly
Share