SCICLI.“ORTOPEDIA: DUE PESI E DUE MISURE”

“L’azienda Usl 7 di Ragusa usa due pesi e due misure nel risolvere i problemi dei reparti di Ortopedia degli ospedali della provincia”. A intervenire è il segretario del movimento politico Liberi e Concreti, Pino Zapparata. “Dal 1 settembre, giorno del pensionamento del dottore Comitini, il reparto di ortopedia dell’Ospedale Busacca di Scicli è privo del primario –scrive Zapparata-. Accade però che anche il Guzzardi di Vittoria, dal 1 gennaio 2007, sia rimasto senza primario. E il concorso è già stato bandito. La circostanza dimostra ulteriormente la volontà dell’Azienda di trasformare il Busacca in un cronicario, omettendo di coprire i servizi essenziali. Scicli attende ormai da sei mesi l’indizione del concorso per il primario di Ortopedia, ma invano. Val la pena di ricordare come dal 1 gennaio 2007 sia stato soppresso il servizio di reperibilità cardiologica, e manca il personale infermieristico, cui è stato persino negato il riposo compensativo”. Zapparata passa a fare un po’ di storia: “La Cardiologia al Busacca era un servizio autonomo, con tre medici in organico che garantivano sia i servizi ambulatoriali che gli interni. Al Maggiore di Modica il servizio di Cardiologia era aggregato alla Medicina. L’Ausl 7 ha chiuso la Cardiologia a Scicli, ha trasferito i medici di Scicli a Modica per aprire il servizio e il reparto di Cardiologia al Maggiore, assumendo l’impegno di assicurare solo il servizio per le urgenze a Scicli. Alla fine l’ospedale di Scicli è rimasto senza Cardiologia. E di qui a poco resterà forse anche senza Ortopedia”.

Notizie correlate

Non sono presenti notizie correlate...

La redazione di Radio R.T.M. non è responsabile di quanto espresso nei commenti. Il lettore che decide di commentare una notizia si assume la totale responsabilità di quanto scritto. In caso di controversie Radio R.T.M. comunicherà all'autorità giudiziaria che ne facesse richiesta, tutti i parametri di rete degli autori dei commenti.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

In primo piano